Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Virginia Dal Magro è la prima artista ospitata nell’ambito del progetto RESIDENT PHOTOGRAPHER (clicca per maggiori info) finalizzato alla produzione di 10 “cartoline d’artista” della nostra città, Rivarolo Canavese.

Bio

Virginia Dal Magro (Milano, 1994).

In seguito all’ottenimento della laurea triennale con lode in Pittura e la laurea specialistica con lode in Grafica d’Arte, lavora attualmente come assistente alla didattica presso il dipartimento di Grafica dell’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano.Ha partecipato a diverse mostre collettive in Italia e all’estero tra cui: 4th Global Print, Douro; 10×10 per, Galleria Davide Gallo, Milano; Zureta, Accademia Geidai, Tokyo; Salad Days, 12 Star Gallery, Europe House, Londra. Nel 2018 è stata vincitrice del premio Menotrenta, mostra presso la Fabbrica del Vapore, Milano; è stata seconda classificata al Premio Morlotti, Museo della Permanente, Milano; nel 2017 è vincitrice del Premio Brera-Bicocca, università degli studi Bicocca, Milano.
Nel 2020 espone a Fondazione Bandera la sua personale Can’t find a way there, try again.

Il progetto

Virginia si concentra fin da subito sull’Orco, il torrente che costeggia Rivarolo Canavese. Lo osserva su Google Maps e vuole raggiungerlo, ma non riesce ad arrivarci in nessun modo: ogni percorso sembra sbarrato, da impedimenti fisici lungo la strada o da altri di natura emotiva. La sua riflessione artistica si sposta, quindi, sul “fiume negato” e sui suoi percorsi interrotti: li mappa con un’app di tracciamento, li fotografa e li studia per poi rielaborarli attraverso le tecniche di cianotipia e Gum Print.

Le cartoline

La sua residenza

Torna in cima